Calabria

Quando mi chiedono di parlare della Calabria, descrivo la mia terra come un luogo dalle forti caratteristiche e grandi contraddizioni:  è una regione periferica rispetto all' Europa, ma è al centro del Mediterraneo, è un luogo dove la natura è crudele, assassina, fatta di violenti terremoti, maremoti, frane e  fiumare tumultuose, ma è un luogo dove la natura è bella, maestosa, dalle grandi montagne della Sila e dell' Asromonte, alle ampie pianure, fino  alle spettacolari coste marine. E' la terra dei tanti borghi:  belli, autentici, ma è la terra dell'abbandono e dello spopolamento. E' la terra della grandi colture: vigneti, uliveti, aranceti,  ma è la terra dove  le colture sono frazionate senza vere strategie. E' la terra dalle forti tradizioni, custode ancora di valori antichi, ma è  la terra con poca innovazione. E' la terra delle genti dure, orogliose, a tratti diffidenti, ma è la terra dell'ospitalità, delle porte e finestre aperte...la Calabria... è la terra della ricchezza...terra da rivivere e riscoprire... 

Francia

Dal 2013 mi sono trasferito a vivere a Parigi. 

Oltre a vivere ed esplorare la capitale francese, spesso lascio la città per andare alla scoperta delle cittadine e dei piccoli borghi medievali della provincia francese...

Italia

La ricchezza del patrimonio italiano è unico al mondo. 

Ogni volta che viaggio in Italia, soprattutto adesso che vivo all'estero, è una riscoperta e riconferma dei valori unici del popolo italiano.    

Repubblica Ceca

Nel 2012 mi sono trasferito a Praga, l' idea era quella di sperimentare uno stile di vita differente da quello mediterraneo, non allontanandomi troppo da casa. La Repubblica Ceca non ha deluso le mie aspettative...

Spagna

Nel 2008 mi sono trasferito a Siviglia, ed è stato un tuffo nella Spagna tradizionale. 

Nel 2011 ho vissuto a Barcellona, scoprendo uno straordinario eclettismo tra la Spagna più cosmopolita e quella tradizionale